Filosofia

E’ semplice: amo i fiori perché so ascoltarli.”

Anna.

Le mie origini sono in Puglia, ma sono nata e ho vissuto a Monza fino a circa vent’anni fa, quando finii col “trapiantare” le mie radici a Roma.
Trascorro la vita nella frizzante euforia della capitale, con un viscerale attaccamento ai ricordi di ogni luogo vissuto.

Vivo però ai margini di un bosco, la naturale fonte di ispirazione di ogni mia creazione; ne apprezzo i contorni, i profumi, la sensazione di libertà.
Seguo prevalentemente la stagionalità dei fiori e delle piante che adopero, collegando il tutto all’ espressione di leggiadra eleganza tipica della natura stessa.

Con questa filosofia, che non è che la semplice raccolta delle esperienze di vita, nasce Ophicina Botanica.

Realizzo progetti e scenografie floreali attraverso le prospettive dei miei clienti, interpretando e modellando con loro ogni possibile aspetto dell’opera finale.

Dalla loro storia, dai loro desideri, faccio in modo che le mie composizioni raccontino emozioni.

Per me, lavorare con i fiori è molto di più che creare composizioni, è concepire racconti attraverso una stagione, costruendo un movimento floreale poetico. È affrontare avventure ed assaporare la natura per mezzo degli occhi di chiunque ne sappia cogliere la bellezza.

Grazie